Santo Rosario‎ > ‎

4. Misteri

MISTERI DELLA GIOIA
(Gaudiosi) (lunedì e sabato)

• Nel 1° Mistero gaudioso si contempla l’annunciazione dell’Angelo a Maria SS: “L’angelo, entrando da lei, disse: “Ti saluto, o piena di grazia, il Signore è con te… Ecco concepirai un Figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù”(Lc 1,28.31).

• Nel 2° Mistero gaudioso si contempla la visita di Maria SS. a Santa Elisabetta: “Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino le sussultò nel grembo” (Lc 1,41).

• Nel 3° Mistero gaudioso si contempla la nascita di Gesù nella grotta di Betlemme: “Maria diede alla luce il suo figlio primogenito, lo avvolse in fasce e lo depose in una mangiatoia, perché non c’era posto per loro nell’albergo” (Lc 2,7).

• Nel 4° Mistero gaudioso si contempla la presentazione di Gesù al Tempio da Maria e Giuseppe: A quaranta giorni dalla nascita di Gesù, Maria e Giuseppe “portarono il bambino a Gerusalemme per offrirlo al Signore” (Lc 2,22).

• Nel 5° Mistero gaudioso si contempla il ritrovamento di Gesù nel Tempio: “Non sapevate. che io devo occuparmi delle cose del Padre mio? Sua madre serbava tutte queste cose nel suo cuore” (Lc 2,49- 51).


MISTERI DELLA LUCE
(Luminosi) (giovedì)

• Nel 1° Mistero luminoso si contempla il Battesimo nel Giordano di Gesù: “In quei giorni Gesù venne da Nazaret in Galilea e fu battezzato nel Giordano da Giovanni. E si sentì una voce dal cielo: “Tu sei il Figlio mio prediletto, in te mi sono compiaciuto” (Mc 1,9-11).

• Nel 2° Mistero luminoso si contempla Gesù alle nozze di Cana: “La Madre disse ai servi: “Fate quello che vi dirà”. Così Gesù diede inizio ai suoi miracoli in Cana di Galilea, manifestò la sua gloria e i suoi discepoli credettero in lui” (Gv 2,5, 11).

• Nel 3° Mistero luminoso si contempla l’annuncio del Regno di Dio: “Gesù si recò nella Galilea predicando il Vangelo di Dio e diceva: “Il tempo è compiuto e il Regno di Dio è vicino, convertitevi e credete al Vangelo” (Mc 1, l5).

• Nel 4° Mistero luminoso si contempla la Trasfigurazione di Gesù: “Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e salì sul monte a pregare. Mentre pregava il suo volto cambiò d’aspetto e la sua veste divenne candida e sfolgorante” (Lc 9,28-29).

• Nel 5° Mistero luminoso si contempla l’istituzione dell’Eucaristia: “Mentre mangiavano, prese il pane, e pronunziata la preghiera di benedizione, lo spezzò e lo diede loro dicendo: “Prendete e mangiate: questo è il mio corpo”. Poi prese il calice e, dopo aver reso grazie, lo diede loro, dicendo: “Bevetene tutti, perché questo è il mio sangue dell’Alleanza, versato per molti, in remissione dei peccati” (Mt 26,26-28).


MISTERI DEL DOLORE
(Dolorosi) (martedì - venerdì)

• Nel 1° Mistero doloroso si contempla l’agonia di Gesù nel Getsemani: “In preda all’angoscia, pregava più intensamente e il suo sudore diventò come gocce di sangue che cadevano a terra” (Lc 22,44).

• Nel 2° Mistero doloroso si contempla la flagellazione di Gesù: “Pilato fece prendere Gesù e lo fece flagellare” (Gv 19,1).

• Nel 3° Mistero doloroso si contempla l’incoronazione di spine di Gesù: “I soldati, intrecciata una corona di spine, gliela posero sul capo” (Mt 27,29).

• Nel 4° Mistero doloroso si contempla il viaggio al Calvario di Gesù carico della croce: “Pilato lo consegnò loro. Essi allora presero Gesù ed egli, portando la croce, si avviò verso il Golgota” (Gv 19,16-17).

• Nel 5° Mistero doloroso si contempla Gesù crocifisso e morto in croce: “Giunti al Calvario lo crocifissero... Dopo aver ricevuto l’aceto, Gesù disse: “Tutto è compiuto!”. E, chinato il capo, spirò” (Gv 19,18-30).


MISTERI DELLA GLORIA
(Gloriosi) (mercoledì - domenica)

• Nel 1° Mistero glorioso si contempla la risurrezione di Gesù: “So che cercate Gesù il crocifisso. Non è qui. È risorto come aveva detto” (Mt 28,5-6).

• Nel 2° Mistero glorioso si contempla l’ascensione di Gesù al Cielo: “Il Signore Gesù fu assunto in cielo e sedette alla destra di Dio” (Mc 16,19).

• Nel 3° Mistero glorioso si contempla la discesa dello Spirito Santo sopra gli Apostoli con Maria SS. nel Cenacolo: “Apparvero loro lingue come di fuoco; ed essi furono tutti ripieni di Spirito Santo” (Atti 2,3-4).

• Nel 4° Mistero glorioso si contempla l’assunzione di Maria SS. al Cielo: “Grandi cose ha fatto in me l’Onnipotente e santo è il suo nome” (Lc 1,49).

• Nel 5° Mistero glorioso si contempla l’incoronazione di Maria SS. Regina del Cielo e della Terra: “Nel cielo apparve poi un segno grandioso: una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi, e sul suo capo una corona di dodici stelle” (Ap 12, I).





Comments